Black Friday 2022: 7 consigli per aumentare le vendite di vino


Scritto da Stefano Di Piazza (Co-Founder e CMO Vinora)

 

Il periodo dell’anno in cui gli e-commerce registrano il maggior numero di acquisti è arrivato. Stiamo parlando del Black Friday, l’ultimo venerdì di novembre, che insieme al Cyber Monday da inizio alla stagione degli acquisti natalizi.

Il Black Friday e il Cyber Monday sono un’occasione imperdibile per aumentare le vendite e trovare nuovi clienti da fidelizzare. Molte persone, infatti, attendono questo periodo di sconti per acquistare gli articoli che desiderano e ottenere un buon risparmio.

Però, per sfruttare a pieno il Black Friday e il Cyber Monday occorre avere una buona strategia. Ecco perché in questo breve articolo ti daremo 7 semplici consigli per aumentare le tue vendite online.

 

1. Cos’è il Black Friday?

La storia del Black Friday inizia nel 1924 quando la catena di negozi Macy’s lanciò delle offerte molto vantaggiose per incentivare gli acquisti prenatalizi. Oggi il periodo del Back Friday e del Cyber Monday è diventato un fenomeno di massa globale. 

Consiste in un weekend di offerte e sconti a tempo limitato e cade il venerdì dopo il giorno del ringraziamento americano (il quarto giovedì di novembre). Il Black Friday 2022 sarà venerdì 25 novembre.

Il Cyber Monday è invece la giornata di sconti dedicata allo shopping online e tradizionalmente è entrata a far parte della black week, la settimana nera, come il colore del segno “+” che una volta c’era sui registratori di cassa.

 

2. Sette consigli per aumentare le vendite

Di seguito trovi 7 semplici consigli che ti consentiranno di sfruttare al meglio questo periodo di shopping prenatalizio, traendone il massimo vantaggio.

 

2.1 Prepara il terreno

I clienti che intendono approfittare delle offerte iniziano a pianificare gli acquisti in media una settimana prima del weekend del Black Friday. Quindi preprati anche tu per tempo. Inizia una settimana prima a programmare le offerte e a creare senso di attesa. 

Dopo aver selezionato i prodotti da mettere in offerta e creato degli appositi codici sconto, puoi annunciare tramite newsletter o contenuti sui social l’imminente arrivo degli sconti, per creare senso di attesa e dare ai tuoi clienti la possibilità di programmare i propri acquisti.

Potrebbe esserti utile rafforzare il messaggio con una campagna SMS in cui ricordi le offerte riservate ai tuoi clienti.

 

2.2 Email Marketing

L’email marketing è uno degli strumenti principali a tua disposizione per stimolare all’acquisto i tuoi contatti. È una strategia che prevede l’invio di una email personalizzata in grado di stabilire un rapporto stretto con i propri clienti, che ricevono offerte indirizzate esclusivamente a loro. 

Alla base di questa strategia c’è la lead generation, cioè la generazione di contatti. Un lead (o contatto) non è un semplice visitatore del sito web, ma un visitatore che ha lasciato i suoi dati come nome, cognome e indirizzo email.

È necessario attuare delle strategie per raccogliere il maggior numero possibile di contatti, incentivando le iscrizioni online sul tuo e-shop o Wine Club e offline in cantina. Una volta creata la tua mailing list, puoi iniziare ad inviare email promozionali per il Black Friday. 

Crea una newsletter chiara e concisa per lanciare la tua Black Week. Generalmente occorre stare attenti a non essere troppo promozionali nella scrittura dell’oggetto e del testo della newsletter, ma per il Black Friday possiamo senz’altro concederci qualcosa in più su questo fronte.

 

2.3 Punta su scontistica, urgenza e scarsità

È importante stimolare il cliente all’acquisto puntando su tre aspetti: scontistica, scarsità e urgenza.

Il Balck Friday è decisamente il periodo migliore per puntare sulla scontistica. Puoi proporre uno sconto generalizzato in percentuale su tutti i prodotti oppure soltanto su alcune categorie di prodotto. Una buna idea è dedicare alcuni giorni agli sconti su alcune categorie e altri giorni agli sconti su altre.

In questo periodo il cliente è solito confrontare diversi e-commerce alla ricerca dell’offerta migliore. La presenza di un countdown che indica il termine dell’offerta infonde nell’utente un senso di urgenza e lo spinge all’acquisto di impulso.

Un altro modo per invitare all’acquisto di impulso è comunicare che l’offerta riguarda quantità limitate di prodotti. Questo infonde un senso di scarsità del prodotto mettendo una certa fretta all’utente.

 

2.4 Fai Upselling e Cross Selling

L’upselling e il cross selling sono due strategie strettamente connesse e generalmente vengono applicate tutto l’anno, non solo per il Black Friday marketing. 

La prima, l’upselling, consiste nel mostrare al cliente un prodotto simile a quello che aveva scelto ma di qualità superiore. Ad esempio, se nel carrello del cliente c’è un Chianti Classico, potresti mostrargli un Chianti Classico Gran Selezione o un Chianti Classico Riserva.

Il cross selling, la vendita incrociata, consiste nel presentare al cliente un prodotto correlato con quello scelto. Nel caso di una bottiglia di vino, potrebbe essere una glacette o un cavatappi. Ovviamente questa strategia si applica meglio a tipologie di prodotto diverse dal vino.

 

2.5 Assistenza

Dato che il weekend del Black Friday è il periodo di shopping più popolare dell’anno, il tuo e-commerce potrebbe trovarsi ad affrontare un volume di richieste e domande da parte dei clienti di molto superiore alla media.

Per questo una buona idea è quella di inserire nel tuo e-commerce una live chat per rispondere in tempo reale alle richieste dei clienti, guidarli nella scelta dei prodotti e aumentare le conversioni.

Più di 9 utenti su 10 preferiscono conversazioni semplici, dirette e personalizzate. L’importante è dare risposta quasi immediata. Per questo puoi attivare la live chat solo negli orari di punta dell’e-commerce o in certe fasi del processo di acquisto, come quando il visitatore visualizza il suo carrello acquisti o nuovi prodotti. 

Se a non hai le risorse interne per gestire questa attività, puoi automatizzare il servizio con dei chatbot: il 65% dei partecipanti preferisce parlare con un chatbot se questo li aiuta a ricevere una risposta veloce.

 

2.6 Usa i social

Per raggiungere più clienti ti consigliamo di vendere anche attraverso i social. Condividi le tue offerte sui tuoi canali social e sfrutta gli hashtag: #blackfriday, #cybermonday #offerta, #offertablackfriday ecc.

Il social selling è una strategia di marketing ormai indispensabile per aumentare l’engagement (cioè il coinvolgimento) attraverso la pubblicazione di contenuti interessanti e/o divertenti. Sfrutta tutti i canali possibili: post, caroselli, stories, reels, ecc.

Per sfruttare l’ondata di shopping dovuta al Black Friday nei giorni precedenti anticipa ai tuoi follower quali saranno i prodotti oggetto dalle offerte. In questo modo i tuoi follower avranno le idee chiare fin da subito su ciò che potrebbero acquistare nel prossimo Black Friday 2022.

 

2.7 Recupera i carrelli abbandonati

Molto spesso capita che i clienti, o potenziali tali, inseriscano prodotti nel carrello senza completare l’acquisto. Questo capita maggiormente durante il Black Friday, quando gli utenti sono alla ricerca frenetica dell’offerta perfetta. 

È quindi importante ridurre il tasso di abbandono del carrello, ricordando ai clienti che l’acquisto di alcuni prodotti di loro interesse è rimasto in sospeso e che questo è il momento migliore per fare il checkout. Puoi farlo manualmente o impostando delle automazioni se il tuo e-commerce lo consente.

 



Scopri Vinora DP, il primo software creato in Italia per aiutare le aziende vitivinicole a gestire il proprio Wine Club e vendere direttamente il proprio vino online.

SCROPRI DI PIÙ

Chiedi maggiori
informazioni


Compila il form per avere maggiori informazioni su Vinora Digital Platform e individuare senza alcun impegno la soluzione perfetta per le tue esigenze.

Inoltre ricevi una breve consulenza gratuita su come:

Aumentare le tue vendite online
Fidelizzare i tuoi clienti
Gestire meglio le visite in cantina

 

Loading...